CONSOCIAZIONE DEGLI ORTAGGI, L’UOVO DI COLOMBO PER CHI HA POCO SPAZIO

  La consociazione è una tecnica avente principalmente due obiettivi. Il primo consiste nello sfruttare le naturali simpatie delle piante, per cui la vicinanza di una specie ad un’altra può migliorare la produttività o il grado di resistenza alle malattie o ai parassiti. Il secondo è l’ottimizzazione degli spazi cioè la possibilità di coltivare quanti più ortaggi nel minor spazio … Continua a leggere

Recuperare la bieta dopo l’inverno

  L’ultima bieta seminata in settembre-ottobre è sopravvissuta all’inverno ma è piuttosto malconcia e trascurata.  E’ possibile riportarla alla sua natura di ortaggio generoso e produttivo L’inverno appena trascorso con le sue temperature spesso bassissime ci ha costretti ad abbandonare un poco le cure dell’orto. In questa situazione la nostra bieta, sottoposta alle intemperie e sommersa da erbe spontanee, ha … Continua a leggere

Quando spunta? Tempi di germinazione degli ortaggi

Dopo aver messo i semi nel terreno, comincia la trepida attesa della germinazione. Quando vedremo spuntare la piantina dal terreno? I tempi possono essere molto diversi Gli ortaggi non impiegano tutti lo stesso tempo per germinare ed emergere dal terreno. Alcuni sono velocissimi, spuntando anche dopo 4 o 5 giorni; altri invece sono molto lenti e talvolta richiedono anche due … Continua a leggere

Fare il compost. Che cosa mettere nella compostiera?

09868-2013-02-18-CHE COSA COMPOSTARE Oltre ai normali rifiuti di cucina e agli scarti dell’orto, ci sono molti altri generi di rifiuti che ci lasciano in imbarazzo al momento di metterli nella compostiera. Sarà giusto? Sarà sbagliato? In questo post cerco di risolvere alcuni dubbi Anzitutto va precisato che nella compostiera si possono mettere tutti i materiali di scarto che siano velocemente … Continua a leggere

Trapiantare il prezzemolo in vaso

Approfittiamo dei molti posti vuoti dovuti alla stagione per creare un elemento di sicura attrattiva nel nostro orto, un grande vaso con piante di prezzemolo. Per un effetto miglior eusiamo la varietà Gigante di Napoli Il prezzemolo è un ortaggio poco esigente rispetto alla maggioranza di tutti gli altri: si accontenta anche di poco sole e di poco calore. Infatti,è … Continua a leggere

Barba di frate, una lattuga insolita

La Barba di frate (da non confondere con gli agretti, o salsola soda, più comunemente conosciuta con lo stesso noime) è una lattuga simile alla Cocarde, che normalmente coltivo nel mio orto in tutte le stagioni compreso l’inverno. Cresce bene anche in vaso, rispetto ad altre lattughe del tipo a cappuccio che tendono ad allargarsi molto. In questo post descrivo … Continua a leggere

Cime di rapa coltivate in vaso

Potete rigenerare la terra dei vasi utilizzando compost del vostro orto, terriccio da giardino o terra nuova proveniente da vasi nei quali non avevate coltivato in precedenza crucifere (cavoli e simili). Le cime di rapa son o un ortaggio molto gustoso. Non è conosciutissimo come possono essere pomodori, melanzane e zucchine; questi ortaggi però hanno lo svantaggio di poter essere … Continua a leggere

Coltivare le fave in vaso sul balcone

Prima di effettuare la semina è meglio mettere i semi secchi a bagno in acqua a temperatura ambiente per un paio di giorni, in modo che la germinazione sia più pronta e l’emersione dal terreno più veloce Le fave sono un tipico ortaggio invernale, con semina da agosto-settembre e raccolta da marzo-aprile dell’anno successivo. Non teme eccessivamente il freddo e … Continua a leggere