Le insalatine da taglio. Lattuga e Indivia riccia

  La semina dell’insalatina da taglio può avvenire quasi per tutto l’anno all’aperto. Per una maggiore praticità e pulizia è consigliabile seminarla in vasi capienti, anche se non profondi. La crescita è veloce e il raccolto può essere ripetuto più volte. Le insalate da taglio sono  un ortaggio tenero, e appetitoso e di sapore delicato. Si consumano crude, da sole … Continua a leggere

La Stevia rebaudiana, una perenne che farà molto parlare di sé

La Stevia rebaudiana è una piantina abbastanza insignificante se consideriamo solo il suo aspetto esteriore, ma negli ultimi anni ha suscitato grande attenzione nel settore delle coltivazioni agricole. Infatti, ha un potere dolcificante molto elevato e assolutamente biologico.   La Stevia rebaudiana è una piantina alta circa 50 cm, che può essere coltivata come perenne nelle zone più calde; nei … Continua a leggere

TUTTI I TEMPI DEL PEPERONCINO

TUTTI I TEMPI DEL PEPERONCINO Dalla semina alla raccolta, quali sono i tempi giusti nella crescita del peperoncino. Se preparate da soli le piantine potete seminarlo già in gennaio ma tenendo la seminiera al caldo ed esponendola ogni giorno alla luce solare, opportunamente coperta da plastica o vetro se la temperatura esterna è troppo bassa I peperoncini sono amati da … Continua a leggere

COLTIVARE LE AROMATICHE SUL BALCONE

Coltivare sul balcone le erbe aromatiche Dicembre è un mese in cui gli ortaggi coltivabili sul balcone sono molto pochi, a meno che non si tratti di coltivazioni già avviate dall’autunno. Per chi vuole cominciare adesso, suggerisco di iniziare con un assortimento di aromatiche da collocare su un angolino del balcone. La maggior parte sono erbe perenni, quindi si possono … Continua a leggere

Recuperare la bieta dopo l’inverno

  L’ultima bieta seminata in settembre-ottobre è sopravvissuta all’inverno ma è piuttosto malconcia e trascurata.  E’ possibile riportarla alla sua natura di ortaggio generoso e produttivo L’inverno appena trascorso con le sue temperature spesso bassissime ci ha costretti ad abbandonare un poco le cure dell’orto. In questa situazione la nostra bieta, sottoposta alle intemperie e sommersa da erbe spontanee, ha … Continua a leggere

Barba di frate, una lattuga insolita

La Barba di frate (da non confondere con gli agretti, o salsola soda, più comunemente conosciuta con lo stesso noime) è una lattuga simile alla Cocarde, che normalmente coltivo nel mio orto in tutte le stagioni compreso l’inverno. Cresce bene anche in vaso, rispetto ad altre lattughe del tipo a cappuccio che tendono ad allargarsi molto. In questo post descrivo … Continua a leggere

Cime di rapa coltivate in vaso

Potete rigenerare la terra dei vasi utilizzando compost del vostro orto, terriccio da giardino o terra nuova proveniente da vasi nei quali non avevate coltivato in precedenza crucifere (cavoli e simili). Le cime di rapa son o un ortaggio molto gustoso. Non è conosciutissimo come possono essere pomodori, melanzane e zucchine; questi ortaggi però hanno lo svantaggio di poter essere … Continua a leggere

Il pomodoro Brandwine coltivato in vaso

Quest’anno ho seminato e raccolto con successo in alcuni vasi capienti di circa 30 cm. di diametro  una varietà insolita di pomodoro, la Brandwine La semina e tutte le operazioni colturali sono del tutto analoghe a quelle tipiche delle altre varietà di pomodoro. Come detto più volte, è consigliabile che la dimensione dei vasi non sia inferiore ai 25 cm; … Continua a leggere