COLTIVARE LE AROMATICHE SUL BALCONE

Coltivare sul balcone le erbe aromatiche

Dicembre è un mese in cui gli ortaggi coltivabili sul balcone sono molto pochi, a meno che non si tratti di coltivazioni già avviate dall’autunno. Per chi vuole cominciare adesso, suggerisco di iniziare con un assortimento di aromatiche da collocare su un angolino del balcone. La maggior parte sono erbe perenni, quindi si possono trovare anche adesso sul mercato e si possono trapiantare in vasi più grandi

Uno splendido vaso di salvia
 

Possiamo distinguere le aromatiche, per comodità, in due gruppi, le annuali e le perenni. Le erbe annuali sono destinate a completare il loro ciclo produttivo nel giro di un anno, quindi si seminano o trapiantano solitamente in primavera per avere il prodotto fino all’inverno.

La menta piperita ha molteplici usi
 

Le erbe perenni, invece, sono destinate a durare anche molti anni: solitamente non si seminano, ma si acquistano già sviluppate in piccoli vasi da 10-15 cm di diametro. Queste varietà si trapiantano direttamente in vasi più grandi (si consiglia un diametro maggiore di 5 cm rispetto il vaso originale). Questa operazione può essere fatta in qualsiasi periodo dell’anno.

La borragine produce splendidi fiori. Si usa congelarli nei cubetti di ghiaccio
 

Dunque, potete iniziare il vostro orto sul balcone con alcuni vasi che conterranno rosmarino, salvia, menta e ogni altra varietà che troverete nei garden center.

In primavera queste piante vi assicureranno profumi deliziosi e terranno lontani i parassiti dagli altri ortaggi; i fiori del rosmarino attireranno insetti impollinatori per zucchine, pomodori e meloni.

Sarà un piacere aggirarsi tra i vasi sfiorando le piante ed essere avvolti dai loro effluvi forti ma gradevoli.

Pianta di santolina
 

Ecco uno specchietto con l’elenco delle piante più coltivate, distinte in perenni ed annuali.

Perenni

Annuali o biennali

Acetosa

Aneto

Dragoncello (estragone)

Anice

Erba cipollina

Basilico

Lavanda

Borragine

Maggiorana

Camomilla

Melissa

Cerfoglio

Menta e Mentuccia

Coriandolo

Origano

Prezzemolo

Rosmarino

Santolina

Ruta

Santoreggia

Salvia

 

Timo

 

 

L’acetosa si usa mista alle insalate per il suo caratteristico sapore gradevolmente acidulo
 

UNA DISTINZIONE UTILE

Si possono coltivare queste piante per diversi usi, non solo come alimenti ma anche contro presidio contro i parassiti e come piante adatte alla confezione di preparati curativi. Queste ultime sono dette “officinali”.

Il basilico si può coltivare all’aperto solo nei mesi caldi
 

Con un’altra tabella possiamo distinguere le piante secondo queste categorie: piante a prevalente uso aromatico, a prevalente uso officinale e piante adatte ad entrambi gli usi

Piante a prevalente uso aromatico

Piante a prevalente uso officinale

Piante ad uso sia aromatiche che officinale

Salvia

Altea

Bardana

Rosmarino

Angelica

Liquirizia

Timo

Consolida maggiore

Malva

Finocchio

Enula campana

Ortica

Levistico

Valeriana

Tarassaco

 

Con la lavanda si confezionano cuscinetti profumati
 

Preparazione dei vasi

Potete utilizzare dei vasi dismessi, compresa la terra in essi contenuta. Questa va versata in un grosso recipiente, aggiungendo un 50% di terriccio fresco. Se ne avete potete anche aggiungere un bicchier e di cenere di legna ogni secchio di terra, come pure gusci di uova sbriciolati e fondi di caffè.

Mentuccia romana, usata per aromatizzare i carciofi
 
Rabarbaro
 

Un miglioramento sensibile del terreno si può ottenere aggiungendo per ogni secchio un bicchiere di stallatico pellettato, reperibile nei garden center. Per la verità molti ve lo sconsiglieranno, ma sappiate che non lo tengono solo perché i sacchetti eventualmente bucati possono emettere un odore sottilmente sgradevole. Una volta interrato, o tenendolo ben chiuso nel suo sacchetto di plastica, lo stallatico pellettato non puzza. Comunque si può trovare senza difficoltà ed a costi notevolmente inferiori nei consorzi agrari.

Una splendida pianta di rafano, che produce radici piccanti usati per aromatizzare le carni bollite
 

Miscelate il tutto e riempite i vasi fino all’orlo, poi pressate con il fondo di un altro vaso in modo da ottenere uno spazio di 2 cm almeno dal bordo. Innaffiate e dopo un paio di giornio il vaso sarà pronto per semine o trapianti di ogni tipo.

Salvia e rosmarino pronti al trapianto. Al centro un peperoncino, non trapiantabile a dicembre
 

Come trapiantare una aromatica

Le aromatiche o officinali  acquistate in vasetti di plastica solitamente neri si trapiantano spostandole con tutto il loro pane di terra, integro, in un vaso più grande. Per estrarle dal vaso originale non è necessaria nessuna tecnica particolare: con la mano destra afferrare il colletto della pianta e con l’altra battete leggermente l’esterno del vaso, che dovrebbe cadere da solo. Eventualmente battete il bordo superiore del vaso e questo cadrà in basso.

Piantina di rosmarino pronta al trapianto
 

Disponete le aromatiche sul balcone in modo che le piantine più alte stiano dietro e quelle più basse davanti, rispetto alla direzione del sole. In questo modo assicurate a tutte una buona razione di luce.

Le aromatiche nei mesi d’inverno non si concimano e si innaffiano poco: solo nel caso che la terra del vaso sia molto secca (può accadere per le piante più esposte al sole) innaffiate moderatamente. In effetti, più le piante ricevono acqua e meno profumano. Alle prime avvisaglie della primavera potete fare una leggera concimazione con granulare comune da orto, o anche solo con concime azotato che favorirà l’emissione di molte foglie nuove.

Vedi anche:
Rinvasare le erbe aromatiche, come e quando

Lo stallatico pellettato può essere mischiato al terriccio dei vasi
 
Trapianto di una pianta di rosmarino
 
 

I libri di Bruno Del Medico (autore di questo blog)
li trovi QUI
con SCONTI E OMAGGI

 
Freschissimo di stampa

500 SEGRETI PER AVERE UN ORTO MERAVIGLIOSO

Ottobre 2012 prima edizione

Formato 17X24

320 pagine

Prezzo euro 18,90

Vedi sconti e omaggi

 

   
 

L’ORTO SUL BALCONE ABC

Ottobre 2012 prima edizione

Formato 17X24

274 pagine

Prezzo euro 15,10

Vedi sconti e omaggi

 


Coltivare l’orto
gruppo aperto

3500 iscritti!!

ISCRIVITI


Coltivare ortaggi in giardino e sul balcone
6200 fans!!!

DIVENTA FAN


Fare l’orto diventa
Hobby dell’anno


DIVENTA FAN


Fare l’orto, che passione!

DIVENTA FAN

BUON ORTO A TUTTI!!!
COLTIVARE LE AROMATICHE SUL BALCONEultima modifica: 2012-11-27T18:09:24+01:00da coltivarelorto
Reposta per primo quest’articolo